Berseker’s Weblog

un blog su linux e altro…

Archive for the ‘Linux’ Category

Un altro “anno di linux” sta per finire…

leave a comment »

Eh si, questo 2009 sta per concludersi, un altro “anno di linux” annunciato, anche se a dirla tutta ste grandiose novità non si sono viste.. intanto però piccoli passettini avanti verso un SO “completo” sono stati fatti, KDE inizia ad essere in qualche modo “usabile”, GNOME si prepara alla grande transizione verso il numerino di versione 3, il comparto grafico vede novità come il KMS, i driver nouveau introdotti nel kernel, sviluppo di robe eye-candy tipo plymouth che pur secondarie, contribuiscono a rendere ai neofiti la transizione a Linux meno traumatica (e più appetibile, basti vedere l'”effetto compiz” cosa ha prodotto).. teoricamente a fine anno si dovevano vedere novità proprio in compiz (appuntamento rimandato questo).. vedremo se il 2010 sarà più “anno di linux” di questo 2009 ormai agli sgoccioli!

comunque vada, Auguri e Felice anno nuovo a tutti!

Annunci

Written by berseker

31 dicembre 2009 at 17:29

Pubblicato su archlinux, Generica, Linux

Auguri di Buone Feste

with 7 comments

A tutti un Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Written by berseker

24 dicembre 2009 at 9:05

Pubblicato su archlinux, Generica

Notifiche OSD del volume con Openbox-ecc?

with 8 comments

Ho trovato questo interessante script sul Forum Internazionale per far si che anche con openbox venga visualizzata una bella notifica OSD al cambio del livello del volume.. l’ho interfacciata con la rotellina volume del mio portatile tramite xbindkeys e funziona egregiamente.. ecco un piccolo screen

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Potete dunque capire qual’è il mio setup attuale, dopo aver mollato GNOME ed essere ufficialmente diventato a livello di DE, un utente senza fissa dimora ^^

Written by berseker

21 novembre 2009 at 6:49

Pubblicato su archlinux, Informatica, Linux, Multimedia

Tagged with ,

Come risolvere i problemi di GNOME 2.28 in pochi passaggi

with 5 comments

Ecco i comandi che ho dato in successione (ho fatto un po’ di riassunto, ma il succo è quello):

# pacman -Rc gnome
# pacman -Sy xfce4 xfce4-goodies

con piccoli aggiustamenti per non perdere i miei programmi GTK preferiti.. (evince-gtk al posto di evince, rhythmbox, gnome-do, ecc ecc)

Da qualche giorno sto testando questo XFCE4 (rinnovato moltissimo rispetto all’ultima volta che l’avevo provato, anni fa), e per adesso non sento la mancanza di niente (a parte i vari problemi occorsi con il recente aggiornamento a GNOME 2.28, ovviamente…). Ormai non ho più molto tempo da dedicare allo “smanettamento”, in questo periodo della mia vita voglio solo un PC che quando arrivo a casa, “funzioni”, senza però dover passare a mostruosità come Windows 7, ma nemmeno a elefantini come Ubuntu…

Dopo il passaggio, le cose che mi hanno stupito di più
– xfce-power-manager praticamente identico a gnome-power-manager, con la differenza che funziona (e utilizza le notify-osd senza bisogno di patch particolari)
– thunar che funziona egregiamente, anteprim-izza di tutto e di più e in maniera più rapida che nautilus
– basta rotture di policykit etc all’inserimento di usb-drives, mmc ecc ecc
– un gestore di sfondi finalmente non dell’anteguerra (è una minc*iata, ma io sono uno capace di cambiare sfondo anche 2 volte al giorno, e il poter associare questa funzione ad un semplice tasto, mi esalta a manetta 😉 )

e qualcosa mi dice che proseguendo con l’utilizzo, scoprirò altre piacevoli chicche.

Alcuni programmi GNOME li ho trovati in versione “lite” su AUR, mentre per altri cercherò di staccarmi man mano che troverò valide alternative…
Insomma, da qualch e giorno ho riscoperto il piacere di usare il pc in maniera produttiva.

Se volete aiutarmi a risolvere alcune piccole chicche tipo
– ho bisogno di uno strumento grafico per gestire i profili energetici (come un applet ad esempio.. quella di XFCE permette solo di sapere in quale profilo sta lavorando il pc, ma senza possibilità di modificarlo.. ^^)
– far si che in qualche maniera appaia una segnalazione osd alla modifica del volume e della luminosità

segnalate pure nei commenti, grazie! io intanto, provvederò a cercare in giro.

ps arrivederci a GNOME 3.0, sperando che non sia un evento catastrofico in stile KDE4…

Written by berseker

19 ottobre 2009 at 18:43

Affiancare le finestre in GNOME? Mission Impossible

with 14 comments

Se volete saltare il mio sfogo e risolvere velocemente il problema: installate l’applet “x-tile” (per gli arcieri, AUR).

Ad ogni release di GNOME assistiamo ad un elenco “infinito” di ” novità” nelle note di rilascio: a volte si trovano cose molto interessanti, altre volte assistiamo a piccole, piccolissime, a volte impercettibili modifiche.

Quello che mi chiedo io è come mai, in anni e anni, uno dei componenti principali di GNOME, cioè il file manager Nautilus, da una release all’altra rimane praticamente uguale alla versione precedente (l’ultima novità veramente percettibile dall’utente è stata l’introduzione della “incredibilmente innovativa” visuale compatta per le cartelle, in aggiunta alle numerosissime due modalità presenti precedentemente). Poi beh, si ricordano di cambiare il numerino della finestra “Informazioni”…

Ebbene, oggi ho avuto bisogno per la prima volta in anni di affiancare 2 finestre di nautilus verticalmente: per la prima volta poichè ho da poco preso l’abitudine (al lavoro, su XP, ma penso sia una funzione presente addirittura in Windows 95, anche se devo documentarmi) di utilizzare questa piccola funzioncina che di fatto ho trovato essere molto comoda. Un clic su una finestra nella barra applicazioni, clic destro sull’altra e voilà, ecco le finestre affiancate.

Ovviamente, questa funzione in Nautilus non esiste.

Mentre troviamo fior fior di sviluppatori impegnati a GNOME-Shellizzare il mondo (o a spostare a destra le anteprime delle foto di Cheese…), in Nautilus sono *anni* (lo si nota dalle date che si trovano in giro cercando “tile windows nautilus” con google) che una funzione del genere manca, anche se richiesta da frotte di utenti, in quello che è il file manager predefinito di GNOME.

Fortunatamente, dopo una decina di minuti persi a rodermi il fegato per come, a volte, la comunità open si scervelli a progammare le cose più inutili del mondo senza pensare prima a fornire le funzioni basilari, ho trovato la comoda utility “x-tile”: un’ applet da piazzare nel pannello, che in un paio di clic permette di affiancare tutto quello che si vuole.

Ora, non ho voglia di andare a vedere da quando questa utility esiste (meglio non rodermi ulteriormente il fegato), ma una domanda sorge spontanea: già che siamo nel mondo open, richiederebbe veramente così tanto tempo integrare questa utility direttamente in Nautilus? mah…

Written by berseker

4 ottobre 2009 at 17:37

Pubblicato su archlinux, GNOME, Informatica, Linux

Google Earth 5.1 e fix per il posizionamento nomi località

with one comment

Da qualche giorno è uscita la nuova versione di Google Earth (vedi maggiori infos qui ), mi sono fiondato ad aggiornare nella speranza che il fastidioso bug che occorreva utilizzando il software con le libs di sistema (per far apparire tutto più “eye-candy”) fosse sparito, ma purtroppo di default non è così.. ma stavolta, quasi per caso ho trovato la soluzione a questo fastidioso bug!!

Qui il link dove ho trovato la soluzione (a proposito, ovviamente tutti i meriti vanno all’autore del post.. trovate anche maggiori spiegazioni sul perchè di questo bug.. meglio stendere un velo pietoso). Comunque, bando alle ciance e fate questa modifica qui:

Aprite da root il “launcher” di google-earth (dovreste trovarlo in /usr/bin/google-earth) e aggiungeteci le  due righe in grassetto, rendendolo un po’ come il mio qua sotto:

#!/bin/sh
GOOGLEEARTH_DATA_PATH=”/opt/google-earth”

GTK_IM_MODULE=xim
QT_IM_MODULE=xim
GCONV_PATH=/opt/lib32/usr/lib/gconv/
GDK_PIXBUF_MODULE_FILE=/opt/lib32/config/gdk/gdk-pixbuf.loaders
GTK_IM_MODULE_FILE=/etc/gtk-2.0/gtk.immodules.32
GTK_PATH=/opt/lib32/usr/lib/gtk-2.0/
LD_LIBRARY_PATH=”${GOOGLEEARTH_DATA_PATH}:/opt/lib32/usr/lib/:/opt/lib32/lib/:$LD_LIBRARY_PATH”
PANGO_RC_FILE=/opt/lib32/config/pango/pangorc
export GCONV_PATH GDK_PIXBUF_MODULE_FILE GTK_IM_MODULE_FILE GTK_PATH LD_LIBRARY_PATH PANGO_RC_FILE
export GTK_IM_MODULE QT_IM_MODULE
export LC_ALL=us_US.UTF-8
export LANG=it_IT.UTF-8

cd “${GOOGLEEARTH_DATA_PATH}/”
exec “./googleearth-bin” $*

una volta fatto questo, avrete un bel GE “themizzato” e perfettamente funzionante 😉

GE 5.1 con QT di sistema e segnalino fixato

GE 5.1 con QT di sistema e segnalino fixato

Written by berseker

13 settembre 2009 at 11:46

Pubblicato su archlinux, Linux, Multimedia

Problemi di mancanza suono con emesene?

with 3 comments

Se come me, avete problemi con emesene in questo senso (in pratica, non viene riprodotto nessun suono durante gli “eventi” come la ricezione di un messaggio, o l’entrata\uscita di qualche contatto dallo status di online), controllate di aver attivato il plugin “Suono” e che nella sua applet di configurazione, sia disabilitata la casella “Usa campanella di sistema”. Questo piccolo dettaglio mi ha impedito di sentire i suoni di Emesene per veramente un sacco di tempo… se volete, sono liberi gli insulti alla mia stupidità nei commenti 😉

Written by berseker

31 agosto 2009 at 18:09

Pubblicato su archlinux, Linux, Multimedia