Berseker’s Weblog

un blog su linux e altro…

Notifiche OSD del volume con Openbox-ecc?

with 8 comments

Ho trovato questo interessante script sul Forum Internazionale per far si che anche con openbox venga visualizzata una bella notifica OSD al cambio del livello del volume.. l’ho interfacciata con la rotellina volume del mio portatile tramite xbindkeys e funziona egregiamente.. ecco un piccolo screen

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Potete dunque capire qual’è il mio setup attuale, dopo aver mollato GNOME ed essere ufficialmente diventato a livello di DE, un utente senza fissa dimora ^^

Annunci

Written by berseker

21 novembre 2009 a 6:49

Pubblicato su archlinux, Informatica, Linux, Multimedia

Tagged with ,

8 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Lo uso da qualche mese, è uno script semplicissimo, e siccome utilizza amixer per variare il volume si può comodamente impostare la sensibilità della variazione. Tempo fa avevo però letto che notify-send andasse usato solo per scopi di debug, mentre la maniera corretta di utilizzare libnotify, sarebbe all’interno di un programma con tutti i crismi. Naturalmente questo non è possibile in bash. In effetti noto poca fluidità nell’esecuzione se anzichè premere ripetutamente i tasti per alzare/abbassare il volume, li tengo premuti (io ho bindato i tasti multimediali della mia tastiera).
    Bisognerebbe farne una versione in python.

    4javier

    21 novembre 2009 at 15:31

  2. Il pannello è tint2?

    xxx

    21 novembre 2009 at 18:15

  3. @xxx si, il pannello è tint2

    @4javier mah, io noto al max qualche millisecondo di ritardo nell’esecuzione, ma niente di trascendentale..
    forse dipende dal tipo di tasto (io ho una rotellina a rotazione infinita a cui sono associati due keycode)

    berseker

    21 novembre 2009 at 18:33

  4. Guarda, io il ritardo tra pressione ed esecuzione non lo noto proprio. Il punto è che se abbasso il volume premendo tante volte il tasto l’effetto della notifica è immediato, mentre se lo faccio tenendolo premuto, ad esempio, fa il primo step, si ferma per 1-1,5 sec, e poi la barra viene visualizzata direttamente a tre quarti, e così via fino alla fine.
    C’è da dire che io ho settato il binding tramite openbox
    (P.S. perchè usare xbindkeys, è tanto comodo rc.conf di OB 🙂 )ma non credo che faccia molta differenza. Piuttosto essendo la tua una rotellina, non c’è possibilità che il segnale venga ricevuto come continuativo, anche girando costantemente la rotellina verranno generati tanti segnali a intervalli regolari. Per verificare ciò, basta provare la rotellina con xev, che visualizza sia le pressioni che i rilasci del tasto.

    4javier

    21 novembre 2009 at 20:58

  5. OMG
    vuoi ridere, dopo averti scritto il post ho voluto provare la generazione del segnale da parte dei tasti multimediali tramite xev….
    Se il programma è avviato la notifica risulta perfettamente fluida anche tenendo premuto il tasto!!!
    O.o
    Questa proprio non me la so spiegare.
    Naturalmente terminando xev ritorna al comportamento precedente.

    4javier

    21 novembre 2009 at 21:02

  6. ahah dopo aver letto la tua prima risposta stavo dicendo “cià, proviamo questo metodo, stai a vedere che magari è migliore ed elimino anche quel millisecondo di ritardo..” e invece leggo che te hai risolto i tuoi problemi usando il mio metodo!!

    comunque boh, ho usato xbindkeysrc perchè mi è venuto naturale modificare il file che stavo già usando prima, quando avevo collegato i tasti direttamente a amixer

    berseker

    22 novembre 2009 at 8:02

  7. Grazie per la segnalazione, non ho capito come impostare nello script i tasti multimediali che sono assegnati tramite Xmodmap

    toketin

    22 novembre 2009 at 11:52

  8. Mi sa che non hai capito :p
    Sto parlando di xev, non di xbindkeys.
    Xev è il programma che ti consente di rilevare il keycode assegnato ad un tasto, lo avrai sicuramente usato qualche volta. Genera una finestra, si mette il puntatore del mouse in quella finestra, e da quel momento nel terminale usato per aprire xev, verranno visualizzate tante informazioni riguardo al segnale generato dalla pressione del tasto, compreso l’eventuale keymap assegnato. È ovvio che lasciarlo costantemente avviato non è una cosa molto pratica, quindi ancora non ho risolto nulla 🙂
    Comunque ti ripeto che la differenza tra il comportamento sul mio pc e sul tuo è probabilmente dovuta al fatto che la rotellina non genera segnali continui.
    @toketin
    Non li devi assegnare nello script, ma devi assegnare lo script + una variazione di volume a tua scelta ad un tasto, tramite xbindkeys, oppure se usi openbox puoi assegnarla tramite ~/.config/rc.conf

    4javier

    22 novembre 2009 at 12:01


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: