Berseker’s Weblog

un blog su linux e altro…

Affiancare le finestre in GNOME? Mission Impossible

with 14 comments

Se volete saltare il mio sfogo e risolvere velocemente il problema: installate l’applet “x-tile” (per gli arcieri, AUR).

Ad ogni release di GNOME assistiamo ad un elenco “infinito” di ” novità” nelle note di rilascio: a volte si trovano cose molto interessanti, altre volte assistiamo a piccole, piccolissime, a volte impercettibili modifiche.

Quello che mi chiedo io è come mai, in anni e anni, uno dei componenti principali di GNOME, cioè il file manager Nautilus, da una release all’altra rimane praticamente uguale alla versione precedente (l’ultima novità veramente percettibile dall’utente è stata l’introduzione della “incredibilmente innovativa” visuale compatta per le cartelle, in aggiunta alle numerosissime due modalità presenti precedentemente). Poi beh, si ricordano di cambiare il numerino della finestra “Informazioni”…

Ebbene, oggi ho avuto bisogno per la prima volta in anni di affiancare 2 finestre di nautilus verticalmente: per la prima volta poichè ho da poco preso l’abitudine (al lavoro, su XP, ma penso sia una funzione presente addirittura in Windows 95, anche se devo documentarmi) di utilizzare questa piccola funzioncina che di fatto ho trovato essere molto comoda. Un clic su una finestra nella barra applicazioni, clic destro sull’altra e voilà, ecco le finestre affiancate.

Ovviamente, questa funzione in Nautilus non esiste.

Mentre troviamo fior fior di sviluppatori impegnati a GNOME-Shellizzare il mondo (o a spostare a destra le anteprime delle foto di Cheese…), in Nautilus sono *anni* (lo si nota dalle date che si trovano in giro cercando “tile windows nautilus” con google) che una funzione del genere manca, anche se richiesta da frotte di utenti, in quello che è il file manager predefinito di GNOME.

Fortunatamente, dopo una decina di minuti persi a rodermi il fegato per come, a volte, la comunità open si scervelli a progammare le cose più inutili del mondo senza pensare prima a fornire le funzioni basilari, ho trovato la comoda utility “x-tile”: un’ applet da piazzare nel pannello, che in un paio di clic permette di affiancare tutto quello che si vuole.

Ora, non ho voglia di andare a vedere da quando questa utility esiste (meglio non rodermi ulteriormente il fegato), ma una domanda sorge spontanea: già che siamo nel mondo open, richiederebbe veramente così tanto tempo integrare questa utility direttamente in Nautilus? mah…

Annunci

Written by berseker

4 ottobre 2009 a 17:37

Pubblicato su archlinux, GNOME, Informatica, Linux

14 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ciao, io sto contribuendo un po’ a winwrangler (https://launchpad.net/winwrangler), attualmente permette di sistemare in automatico tutte le finestre del workspace senza che si sovrappongano, di massimizzare la finestra attiva senza che si sovrapponga ad altre, di usare un layout 2/3 (2/3 dello schermo per la finestra attiva, 1/3 per le altre) e di spostare il focus ad una finestra differente solo con l’uso di keybind.

    Insomma, un po’ di feature utili provenienti dai Tiling WM.

    Idealmente dovrebbe funzionare con tutti WM che rispettino lo standard EWMH, di sicuro è testato su Metacity e Compiz.

    Se decidi di provarlo e hai qualche idea su come migliorarlo o se trovi bug, sarebbe fantastico che ce lo facessi sapere.

    Comunque non ho capito perché te la prendi con il File Manager (Nautilus), è una cosa che dovrebbe fare il Window Manager (Metacity/Compiz/Openbox/ScegliTu)

    molok

    4 ottobre 2009 at 20:05

  2. Ciao, ma perché dovrebbe essere una funzione di Nautilus? Affiancare le finestre mi sembra più una funzionalità per il window manager, non per il file manager.

    FiNeX

    4 ottobre 2009 at 20:13

  3. Ops, non avevo letto l’ultimo paragrafo di Molok 🙂

    FiNeX

    4 ottobre 2009 at 20:14

  4. echelon89

    4 ottobre 2009 at 20:20

  5. è vero, è un azione che andrebbe svolta da Metacity e non da Nautilus, errore mio.

    Comunque il discorso cambia poco (anzi, forse per il caso di metacity è addirittura peggio…)

    @echelon
    ecco, una soluzione alternativa esiste dal 2007, quindi il nervoso mi sale a sapere che dal 2007 nessuno si è sbattuto a inserire quelle righe di codice direttamente in nautilus, con delle comode voci da richiamare via mouse

    berseker

    5 ottobre 2009 at 5:27

  6. Decisamente peggio per quanto riguarda il WM che per quanto riguarda il File Manager 😉

    Bl@ster

    5 ottobre 2009 at 5:58

  7. C’è una patch(forse anche un ppa) per nautilus per avere lo splitview(tipo wincommander).

    sentinella86

    5 ottobre 2009 at 11:29

  8. certo, di soluzioni alternative ce ne sono parecchie in giro, ma a me interesserebbe che questi maledetti dettagli venissero sistemati upstream.. ho degli amici che per queste *cagate* (non mi riferisco solo a questa cosa del tiling, ma a tante piccole e grandi sciocchezzuole) che preferiscono tenere Windows, anche senza che abbiano bisogno di giocare o di programmi proprietari particolari. E ad andare a vedere quali sono questi piccoli dettagli, sono richieste tutt’altro che stupide o inutili

    berseker

    5 ottobre 2009 at 16:33

  9. Ragazzi quali soluzioni alternative? La soluzione esiste già..io la uso tutti i giorni ed è inclusa in compiz.

    Ginlemon

    5 ottobre 2009 at 21:44

  10. Lo sai che c’è gente che compiz non lo usa\non lo vuole usare, vero? Pensa te se uno dev’essere costretto ad usare un tool come compiz per avere la funzione “affianca finestre”… abbiamo detto che di soluzioni “alternative” ce ne sono, è la mancanza generale di buon senso di creare tutte queste funzioncine in un unico prodotto che a me (e credo anche ad altri) da fastidio, tutto li

    berseker

    6 ottobre 2009 at 4:50

  11. già è vero. Anche perché giustamente c’è anche chi ha schede che non supportano compiz…

    Ginlemon

    6 ottobre 2009 at 5:53

  12. passa a KDE. lol

    simo

    7 ottobre 2009 at 7:41

  13. Alla fine comunque sono scelte che si fanno. C’è molta gente che usa Windows e che non sa nemmeno che questa funzione esiste. Se è per questo metacity ha gli spazi di lavoro che Windows non ha. Metacity è metacity, windows è windows. (con questo però non nego che vorrei anch’io l’accostamento e non capisco perché non ancora non l’hanno messo in metacity)

    Ginlemon

    7 ottobre 2009 at 10:03

  14. @simo
    Devo dire che mi trovo parecchio d’accordo con te ^^
    In KDE questa funzione è ormai presente e stabile, senza bisogno di attivare nessun effetto grafico.

    Iuri

    3 giugno 2010 at 15:37


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: